Programma delle manifestazioni programmate dal Gruppo di Promozione umana

calendario (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA: IL CALENDARIO 2016 DELLA PASSIONE

Sabato, 19 dicembre 2015 alle ore 19,30 presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi(g.c.) si terrà la prima iniziativa programmata dal Gruppo di Promozione Umana. Sarà presentato il Calendario 2016 dal titolo “La Passione di Cristo, la Passione nei colori di Oria”.                                                              Il Calendario di quest’anno presenterà alterntivamente nel succedersi dei mesi le foto della Passione  con le foto della Città di Oria imbiancata durante la nevicata del 31 dicembre dello scorso anno. L’abbinamento non è casuale e tale scelta mira invece a promuovere la Città di Oria valorizzandone il suo paesaggio al fine di incrementare l’offerta culturale ,turistica e religiosa. Nell’anno 2016 ricorrerà la XXII edizione della PASSIONE di Cristo, un appuntamento che si rinnova puntualmente ogni anno, nella Domenica delle Palme. La rappresentazione si terrà il 20 marzo,secondo il seguente programma:  ore 10,30, tra Piazza Lama e la Chiesa di S. Francesco d’Assisi si rappresenterà l’Ingresso di Gesù in Gerusalemme  (I Parte) e alle ore 19,30, presso l’Ist. PP. Rogazionisti, “La Passione di Cristo”, dall’ultima cena alla resurrezione (II Parte).     L’esperienza di questi anni ci incoraggia  ad arricchire sempre più questo avvenimento, che vuole essere, anche, un mezzo di diffusione e valorizzazione del messaggio evangelico.                              Attualmente le sacre rappresentazioni della Passione sono diffuse su tutto il territorio nazionale, ma ognuna con origini, cultura e tradizioni  tipiche del luogo: il ns. Gruppo vuole preservare e promuovere il suo patrimonio, considerate anche le radici profondamente cristiane della nostra Città.  Le foto della Città di Oria imbiancata, inserite nel calendario, vogliono mettere in evidenza come anche attraverso un evento eccezionale, la Città assume un volto magico nella bellezza del suo paesaggio e dei suoi monumenti che bisogna sempre più valorizzare per far divenire Oria meta turistica.  In questa ottica il fotografo Sandro Dell’Aquila  nella notte del 31 dicembre 2015 volle realizzare un servizio fotografico sulla Città di Oria mentre nevicava per immortalare i luoghi più caratteristici resi incantevoli dalla neve.  Mentre,le foto della Passione sono estratte dai vari servizi fotografici realizzati da Vincenzo Almiento, Claudio Matarrelli, Michele Farina e Giovanni Oggiano che attraverso le loro foto permettono di ricostruire anno dopo anno, le fasi salienti di tale avvenimento. La serata sarà condotta da Emilia Cardone, interverrà Emilio Pinto,Presidente del Gruppo, che illustrerà i risultati e le prospettive della sacra rappresentazione e il programma degli eventi organizzati.  I saluti all’assemblea saranno portati da Don Domenico Spina,sempre disponibile e attento alla promozione di  eventi che avvicinino la gente alla fede e dall’Amministrazione Com.le. La presentazione ed illustrazione del Calendario è curata del dr. Pasquale Spina a cui seguirà l’intervento del fotografo Sandro Dell’Aquila che ha curato anche la grafica. Durante la serata sarà ricordato con la lettura di alcuni pensieri declamati da Silvia Farina e con un video, Antonio Agostino, nostro collaboratore ed attore scomparso prematuramente.  E’ prevista la partecipazione dei ragazzi del Laboratorio Musicale del M°. Piero Iunco, Mirko Iunco,Gabriele Pomarico,Nicolò Proto,Andrea Incalza e del Gruppo Musici “ Kalenda Maja”che eseguiranno musiche e brani della tradizione natalizia. Sarà proiettato il trailer sulla Passione realizzato da Giuseppe Di Mottola, mentre i filmati del Calendario sono curati da Emmanuele Proto. Il coordinamento della serata sarà curato da Elena Marrazzi. La pubblicazione del Calendario è stata resa possibile grazie a GAutomobili,  Generali Assicurazioni, Farina , Caffè Fanelli, Omega Alimentari,GVS, Legno Art, Bar Il Piacere che, nella loro sensibilità, hanno voluto affiancare il Gruppo nella promozione della Passione.   Oggi, la Sacra Rappresentazione, aderendo al circuito europeo e nazionale delle Passioni, porta con orgoglio il nome della Città di Oria in Europa e in Italia: è quanto basta per gratificarci del nostro quotidiano impegno.                                                                                                                                                                          Per informazioni sulle iniziative: www.gpu-passioneoria.it  e pinto.emilio@libero.it      

 

Il Gruppo di Promozione Umana ha definito durante l’assemblea dei propri soci, anche per quest’anno, il programma degli eventi che si terranno tra la fine dell’anno 2015 e i primi mesi dell’anno 2016. Le iniziative programmate mirano a promuovere la sacra rappresentazione della Passione di Cristo che di fatto introduce i riti della Settimana Santa in Oria a cui la comunità oritana è molto legata per la sua antica tradizione culturale e religiosa.               La prima iniziativa è programmata per Sabato 19 Dicembre 2015 alle  ore19:30  presso la Chiesa di S. Francesco d’Assisi dove sarà presentato il  Calendario 2016 a cui è stato dato il titolo “ la Passione di Cristo, la Passione nei colori di Oria ”.                                                                                                                Il calendario presenta nelle sue pagine alternativamente foto della sacra rappresentazione della Passione con foto del paesaggio e dei monumenti della Città di Oria imbiancati durante la nevicata dello scorso anno tenutasi il 31 dicembre 2014. La neve che ha reso magico il paesaggio inbiancato di Oria è stato fotografato da Sandro dell’Aquila, mentre le foto della Passione sono di Michele Farina,Claudio Matarrelli, Vincenzo Almiento,Giovanni Oggiano.  E’ un modo per  promuovere l’immagine della Città  attraverso  i suoi monumenti e il suo paesaggio che lo rendono sempre più caratteristico, anche, con eventi eccezionali..  Il calendario sarà presentato dal dr. Pasquale Spina e si esibiranno durante la serata con vari brani musicali i Ragazzi del Laboratorio Musicale del M°. Piero Iunco e il Gruppo Musici “Kalenda Maja”. Durante la serata sono previste delle testimonianze, dei Ricordi e video.  La seconda iniziativa si terrà Sabato 16 Gennaio 2016 alle ore 18:30 presso la sala conferenze dell’ Ist. dei PP. RogazionistiSan Pasquale  con la presentazione del libro di P.A. Primaldo Coco O.M.  “La Cripta di San Mauro e l’ex Convento Minoritico – Istituto dei PP. Rogazionisti – in Oria” , Studio storico-critico con documenti inediti a cura di Luigi Neglia e la presentazione della                                                                    Mostra Fotografica: “dalla Grotta Basiliana di S.Mauro all’Ist. dei PP. Rogazionisti in Oria”. Questa iniziativa dà un‘ulteriore contributo nella ricerca e nell’approfondire la storia e le vicende della Città di Oria nel corso dei secoli. Alla presentazione del libro è prevista la partecipazione di vari storici e studiosi.

La terza iniziativa si terrà Domenica 14 Febbraio alle ore 19:30  presso  la Chiesa di S.Francesco d’Assisi,in occasione della Quaresima, con la presentazione  della Mostra dei Diorami di Pasqua” ossia la rappresentazione di alcune scene della Passione di Cristo raffigurata nel tradizionale presepe i cui plastici sono stati realizzati da Teresa Pipino, Maria Luisa Galiano, Pierino Toscano e Felice Mazza. La mostra rimarrà esposta in Chiesa sino alla Domenica di Pasqua,27 marzo 2016.

La quarta iniziativa si terrà dal 06 al 20 Marzo con la Mostra fotografica itinerante “ La Passione di Cristo in Oria  giunta alla III edizione e che quest’anno si terrà presso la Chiesa di San Francesco di Paola grazie alla disponibilità del neo parroco sac. Francesco Sternativo. La mostra riproduce in gigantografie le varie scene con i momenti salienti della sacra rappresentazione.      Le iniziative si concluderanno con la tradizionale Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, giunta alla XXII edizione, che introduce la Settimana Santa in Oria e si terrà la Domenica delle Palme, 20 Marzo.  La sacra rappresentazione si svolgerà in due parti: la prima parte alle ore 10,30 tra Piazza Lama e la Chiesa di S. Francesco D’Assisi, con la rievocazione dell’Ingresso di Gesù in Gerusalemme e la seconda parte, in serata, alle ore 19,30 presso l’Istituto dei PP. RogazionistiSan Pasquale(g.c.)  con la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, dall’Ultima Cena sino alla Resurrezione.                                                                                Per le informazioni su tutte le iniziative si può consultare il sito www.gpu-passioneoria.it  o tramite e-mail a pinto.emilio@libero.it      

DIOCESI DI ORIA: SOLENNE INIZIO DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

DIOCESI DI ORIA: SOLENNE INIZIO DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 17.00, Sua Eccellenza Reverendissima mons. Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria, darà solenne inizio al Giubileo della Misericordia.
Alla celebrazione di apertura della Porta della Misericordia, che si svolgerà nella Basilica Cattedrale, sono invitati tutti i fedeli e le persone di buona volontà della Diocesi di Oria.
I partecipanti alla celebrazione si raduneranno presso il Seminario diocesano di Oria, in piazza San Giustino de Jacobis, dove si terrà il rito di introduzione; successivamente ci si dirigerà in processione verso la Basilica Cattedrale dove il vescovo Vincenzo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia avviando così l’anno giubilare; la porta santa sarà quella laterale dell’ala destra (guardando la facciata).
Per ottemperare correttamente alle misure di sicurezza disposte dalle competenti autorità, si pregano i partecipanti di convenire presso il  Seminario diocesano alle ore  16.00, giungendo a Oria in tempo utile per permettere alle forze dell’ordine di effettuare i dovuti controlli e mettere in atto le necessarie misure di tutela.

È consigliato parcheggiare mezzi (automobili e pullman) nelle zone adiacenti al Municipio ovvero in via Erodoto di Alicarnasso, largo Salvo D’Acquisto, largo Salvatore Pasculli e viale Magna Grecia; si suggerisce inoltre di esporre in modo visibile contrassegni contenenti il logo del Giubileo e la città di provenienza.
Contestualmente si annuncia che domenica 20 dicembre, alle ore 17.30, il vescovo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia anche presso il Santuario di San Cosimo alla Macchia, scelto quale chiesa giubilare.


Prof. Pierdamiano M. Mazza
Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni sociali e la Cultura della Diocesi di Oria

Diocesi di Oria
piazza Cattedrale, 9
72024 – Oria (Br)

+39 0831 845093 (tel)
+39 0831 849844 (fax)
+39 328 1766419 (mobile)

www.diocesidioria.it

STRAGE DI PIAZZA FONTANA 46 ANNI DOPO

COMUNICATO STAMPA
Il 12 dicembre 1969 ricorre l’anniversario della strage di
Piazza Fontana.
Sabato 12 dicembre 2015, quarantasei anni dopo l’evento che ha minato e condizionato il futuro del nostro paese, alle 19.30  verrà proiettato nella sala conferenze dell’Istituto Antoniano Maschile di Oria ( via Annibale Maria di Francia 32), un documentario realizzato dal Giornalista Rai, Mimmo Spina. Oltre all’autore e studiosi dell’argomento, sarà presente Guido Lorenzon,  il “Testimone“, l’insegnante di Treviso che una settimana dopo la strage, grazie alle sue rivelazioni ai Magistrati fece cambiare il corso delle indagini e indirizzare gli inquirenti verso i veri responsabili. Saranno presenti inoltre, accademici ed autorità civili e religiose.
L’invito è allargato alla cittadinanza, e sarà l’occasione per ammirare una delle collezioni più suggestive inerenti al Natale: 500 mini presepi provenienti da tutto il mondo. Nelle ore che precedono la proiezione sarà possibile visitare la grotta Bizantina di San Mauro con i suoi suggestivi affreschi.

PADRE PALMA “Primo e principale collaboratore di Sant’Annibale”

 

0001

Tumulazione della salma nel Santuario S. Antonio di Padova

ORIA (Br) 

12 settembre 2105 

PROGRAMMA:

9, 10,11 settembre: Triduo di preparazione ore 18.30

Celebrazione della Santa Messa con omelia presieduta dal Postulatore Generale dei Rogazionisti

P. AGOSTINO ZAMPERINI.

11 settembre 2015 ore 19.30:

Presentazione dell’opuscolo biografico “P.Pantaleone Palma” del Prof. GAETANO PASSARELLI

a cura di P. VITO MAGISTRO  direttore dell’Antoniano di Oria.

12 settembre 2015 ore 17.30:

Traslazione e Tumulazione della salma d P. Pantaleone Palma nel Santuario Sant’Antonio di Oria

presiede il rito P. Bruno Rampazzo, Vicario Generale dei Rogazionisti.

12 settembre 2105 ore 18.30:

Solenne Celebrazione Eucaristica

presiedutada S.E. Mons. VINCENZO PISANELLO, Vescovo di Oria.

img171

img172img173img174img175

49a EDIZIONE DEL CORTEO STORICO E TORNEO DEI RIONI 8 E 9 AGOSTO 2015

49a edizioneconferenza

del Corteo Storico di Federico II – Torneo dei Rioni

8 e 9 agosto 2015

È stata presentata ieri mattina alla stampa la 49/esima edizione del Corteo Storico di Federico IITorneo dei Rioni, la tradizionale rievocazione medievale che si svolgerà a Oria sabato 8 e domenica 9 agosto 2015, con la partecipazione di circa ottocento figuranti in costume, tra nobili, dame, armigeri, cavalieri, giullari e sbandieratori. L’evento ruota intorno alla figura di Federico II che nel 1225 fece edificare ad Oria uno dei suoi più affascinanti castelli, che per l’occasione sarà visitabile.

«La Pro Loco, che dal 1967 con continuità organizza l’evento – ha dichiarato il presidente dell’associazione avv. Giovanni POMARICO –, è al lavoro da tempo per preparare ogni dettaglio per offrire ai turisti la possibilità di rivivere una delle più importanti pagine della storia pugliese. Ad impersonare l’imperatore svevo quest’anno sarà l’attore Simon Grechi, noto per la partecipazione a varie serie televisive, tra le quali “Carabinieri 7” e “Le tre rose di Eva”. Il Palio 2015, realizzato dall’artista e scenografo Franco DAMIANO, è stato donato dalla Città federiciana di Altamura, di cui ospiteremo una delegazione».

«Un grande evento puntuale e immancabile – il commento del vice-sindaco di Oria e assessore alla Cultura dott. Egidio Conte –. Il Torneo è giunto alla vigilia della cinquantesima edizione e questo ne attesta l’importanza».

L’assessore al Turismo di Oria, avv. Francesca Mazzotta, rimarcando l’impegno dell’Amministrazione Comunale, ha evidenziato come sia «un dovere sostenere questa manifestazione, per la sua importanza e unicità»

Venerdì 7 agosto alle ore 21:00, presso la chiesa di San Francesco d’Assisi, alla presenza dei quattro Rioni si terrà la Benedizione del Palio: la cerimonia sarà officiata da don Domenico Spina. Alle ore 23:00 in piazza Manfredi si svolgerà il talk show di Presentazione del Torneo 2015: saranno presentate le ultime novità, l’attore che impersonerà Federico II e si procederà alla selezione della Capodama della Corte Imperiale e di quattro dame.

Sabato 8 agosto il Corteo dell’Imperatore, partendo alle ore 18:00 dall’Istituto dei Padri Rogazionisti, si snoderà lungo via Annibale Maria di Francia, via Isonzo, via Mario Pagano, via Senatore Martini, via Tripoli, via Latiano, piazza Lama, via Giacinto D’Oria, Piazza Donnolo, ancora via Giacinto D’Oria, via Dragonetti Bonifacio, per concludersi intorno alle 21:00 in piazza Manfredi, dove avverrà la suggestiva presentazione del Palio.

Domenica 9 agosto alle 17:30, presso il campo del Torneo, con ingresso con biglietto e botteghini in via Senatore Martini, sarà la volta del “Torneamento” tra i quattro rioni della Città: Castello, Judea, Lama e Santo Basilio. Sfilerà il Corteo, si esibiranno sbandieratori, armati e cavalieri e poi sarà dato avvio alle attesissime gareariete, botte, forziere, gara del ponte, velocità e destrezza – valide per l’assegnazione del Palio 2015.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.torneodeirionioria.it

percorso-corteo

Programma eventi Pro Loco Oria

Venerdì 7 agosto 2015

  • Ore 21:00 – chiesa di San Francesco d’Assisi – Accesso libero
    Benedizione del Palio: la cerimonia sarà officiata da don Domenico Spina. Interverranno i rappresentati dei quattro Rioni. I canti e le laudi saranno eseguiti dal gruppo musici Kalenda Maja della Pro Loco e dal coro parrocchiale “Beato Francesco da Durazzo”.
  • Ore 23:00 – in piazza Manfredi – Accesso libero
    Presentazione del Torneo 2015: un talk show durante il quale saranno presentate le ultime novità legate alla rievocazione storica, l’attore che impersonerà Federico II.
    A seguire Elezione della Capo Dama: per la selezione della Capodama della Corte Imperiale e di quattro dame d’onore.

Sabato 8 agosto 2015

  • Ore 18:00 – partenza dell’istituto dei Padri Rogazionisti – Accesso libero
    Corteo Storico: dopo la partenza il corteo percorrerà le principali vie cittadine (mappa del percorso disponibile sul sito www.torneodeirionioria.it – elenco vie: via Annibale Maria di Francia, via Isonzo, via Mario Pagano, via Senatore Martini, via Tripoli, via Latiano, piazza Lama, via Giacinto D’Oria, Piazza Donnolo, ancora via Giacinto D’Oria, via Dragonetti Bonifacio) e si concluderà  nella suggestiva piazza Manfredi con la presentazione del “Palio”.
  • Ore 21:30 circa, al termine del Corteo – Piazza Manfredi – Accesso libero
    Cerimonia di Presentazione del Palio 2015 ai Rioni e alla Città.

Domenica 9 agosto 2015

  • Ore 17:30 – presso il campo del Torneo, da via Senatore Martini  –  Accesso con biglietto
    Torneo dei Rioni: dopo la sfilata dei figuranti e lo spettacolo di sbandieratori, cavalieri e armati, la sfida tra i quattro rioni di Oria: Castello, Judea, Lama e Santo Basilio.
    L’evento si concluderà con la consegna del Palio al rione vincitore.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.torneodeirionioria.it, aggiornamenti in tempo reale saranno pubblicati sulla pagina Facebook www.fb.com/torneo.oria

 

Presidente Pro Loco Oria
avv. Giovanni Pomarico
cell. 336-542549

Ufficio stampa Pro Loco Oria
ufficiostampa@torneodeirionioria.it
cell. 333-4054446

 

CENA PROPIZIATORIA AL PALIO 2015- RIONE LAMA-

 

 

 

 

 

Cena Lama

 

Athletis signum 2015: cena propiziatoria del Rione Lama per il Torneo dei Rioni di Oria

Giovedi’ 6 agosto 2015 alle ore 21.00 in largo Ospedale Martini a Oria (Br) si terra’ la II edizione di “Athletis signum“, la cena propiziatoria del Rione Lama con la consegna della casacca agli atleti che prenderanno parte al Torneo dei Rioni e la presentazione al Rione della Capo Dama che sfilera’ assieme al Capitano.

Nel corso della serata, gia’ collaudata con successo nella passata edizione, sara’ possibile degustare piatti ispirati alla tradizione medievale, vivere momenti di divertimento con balli e musica, giocolieri e mangiafuoco: saranno presenti i musici e gli sbandieratori del gruppo “Rione Lama”, la compagnia d’arme “Milites Friderici II” e il coro polifonico “Beato Francesco da Durazzo“.

Nel corso della serata il capitano Antonio Cacciatore presentera’ gli atleti che riceveranno la benedizione da don Domenico Spina, parroco di San Francesco d’Assisi in Oria.

Come anticipato momenti particolarmente suggestivi saranno la consegna della casacca e dei colori rionali agli atleti che si cimenteranno nel Torneo dei Rioni, previsto per il pomeriggio di domenica prossima, e la presentazione della Capo Dama che nel Corteo storico di Federico II sfilerà accanto al Capitano.

La partecipazione all’evento e’ libera.

Pierdamiano Mazza

(tel. 328 1766419)

 

PARATORNEO DEI RIONI 2015

 

Foto Corte Paratorneo 2014

Sabato 1 agosto 2015 

Padri Rogazionisti San Pasquale Oria 

2 a Edizione

PARATORNEO DEI RIONI 2015

Locandina Paratorneo 2015 Giornali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Programma della serata

 

 

 

h. 20:00  

Partenza del corteo dal piazzale del Santuario di Sant’Antonio da Padova.Nel corteo sfileranno figuranti e atleti diversamente abili e non.

 

 

h. 20:15  

Ingresso al campetto del piazzale dell’Istituto Antoniano dei Padri Rogazionisti del Cavaliere del Paratorneo a cavallo.

 

 

h. 20:20  

Ingresso del corteo storico.

 

 

20:30  

Ingresso degli Atleti e dei Figuranti del Paratorno.Ad aprire questa seconda parte del corteo, il Palio donato all’Ass. Ex Aequo dall’artista oritana Anna  Maria D’Alessano.

 

 

h. 20:45  

Presentazione della serata (a cura del giornalista Pierdamiano Mazza),Giuramento degli Atleti ed inizio delle gare.

Queste ultime saranno intervallate da una breve esibizione del gruppo di Sbandieratori e Musici San Domenico di Guzman.

 

 

h. 22:40  

Premiazione del Rione vincitore e dei singoli atleti protagonisti dell’evento.Ringraziamenti finali e saluti.

 

 

 

EX AEQUO

Associazione di Promozione Sociale

 

CHI SIAMO

L’Associazione di Promozione Sociale Ex Aequo nasce nell’agosto 2013, a seguito del finanziamento regionale ottenuto nell’ambito del Bando “Principi Attivi 2012 – Giovani Idee per una Puglia migliore” promosso dall’Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l’Innovazione della Regione Puglia.

Il team è attualmente composto da:

Antonio Carbone – Presidente

Federico Farina – Vicepresidente

Stefano Papadakis – Segretario

 

NOME

Il nome dell’Associazione non è stato scelto a caso. Volevamo un nome semplice che, al contempo, fosse in grado di esprime quello che è l’obiettivo posto alla base di ogni nostra iniziativa presente e futura. L’intento dell’Associazione Ex Aequo è quello di creare le condizioni necessarie affinché, in ogni situazione, tutti possano avere lo stesso punto di partenza, tutti possano essere “ex aequo”… semplicemente, alla pari.

 

VISION

Un modello di società inclusiva e accessibile a tutti è l’unica forma sociale realmente democratica capace di riconoscere la dignità della persona, prescindendo dalle capacità psico-fisiche di ognuno. Per raggiungere tale modello sociale è necessario abbattere due tipologie di barriere: quelle architettoniche e quelle mentali, tutt’ora insite nelle azioni quotidiane. Queste ultime, però, sono i muri più difficili da abbattere; sono quei muri che impediscono di vedere oltre perché considerano impossibile ciò che, invece, necessiterebbe solo di un supporto. La visione ampia della partecipazione a cui l’Associazione Ex Aequo fa riferimento è, invece, basata su un’idea di base contrapposta a tale mentalità, un’idea secondo la quale “l’impossibile non è un dato di fatto, ma solo un’opinione”!

 

MISSION

Il fine ultimo dell’Associazione Ex Aequo è promuovere una società inclusiva mediante la progettazione di misure di sostegno e servizi di varia natura volti a categorie svantaggiate e/o a rischio di esclusione, rivolgendo maggiore attenzione ai soggetti diversamente abili. In particolar modo, mediante le attività del progetto “Paratorneo dei Rioni – Oria”, l’Associazione intende diffondere la pratica sportiva tesa al miglioramento degli stili di vita, della condizione fisica e psichica nonché nelle relazioni sociali promuovendo, al contempo, il patrimonio culturale e le tradizioni del territorio in cui Ex Aequo è radicata. Partendo, infatti,  da attività ludico-sportive, lo staff mira a promuovere occasioni che rendano i soggetti diversamente abili consapevoli delle loro peculiarità, favorendo la crescita e lo sviluppo della personalità; il tutto in un clima di costante dialogo e collaborazione con le famiglie, la scuola, enti pubblici e privati del territorio.

 

ATTIVITÁ

Per consentire il raggiungimento dei fini poc’anzi delineati, l’Associazione Ex Aequo è costantemente impegnata a dar vita ad attività di carattere culturale, manifestazioni e eventi con particolare riferimento alle tradizioni del territorio in cui essa è radicata.

Principalmente, l’impegno dello staff è rivolto all’organizzazione del Paratorneo dei Rioni, manifestazione di carattere sportivo-culturale mirata a una rievocazione storica che metta insieme Medioevo, sport e disabilità.

 

 

 

“PARATORNEO DEI RIONI – ORIA”

 

 

Sin dal 1967, ad Oria, si tiene una rievocazione storica che trae origine dal bando che l’Imperatore Federico II di Svevia volle emanare nel 1225, durante un periodo di permanenza nella cittadina, in attesa delle nozze con Isabella di Brienne. L’evento tradizionale – che generalmente si svolge la seconda settimana di agosto – prevede due giorni di festeggiamenti: il sabato tra le vie della cittadina sfila un Corteo in abiti d’epoca, mentre la domenica si tiene il Torneo dei Rioni con vere e proprie gare medievali.

 

La manifestazione, oltre ad essere molto sentita dagli oritani, ogni anno attira a sé un numeroso pubblico di turisti italiani e non, che vengono letteralmente catturati da un’atmosfera che, tra cavalli e figuranti in costumi d’epoca, riesce a riprodurre fedelmente un frammento di storia e d’identità. Tuttavia, c’è un muro che ancora non si riesce ad abbattere e rende l’evento non alla portata di tutti. Il corteo, infatti, non previde l’inserimento durante la sfilata di soggetti disabili e, solo da qualche anno, i quattro Rioni, la Pro Loco e alcune associazioni hanno lavorato in sinergia per facilitare l’ingresso al campo del Torneamento affinché anche i disabili possano assistere alle gare. L’Associazione Ex Aequo, invece, con il progetto “Paratorneo dei RioniOria”, intende arrivare laddove nessuno, in ben quarantasette edizioni, ha mai osato condurre i diversamente abili: all’interno del campo, l’unico luogo in cui potranno essere veri protagonisti dell’evento!

 

Pensato come manifestazione parallela al tradizionale evento, il Paratorneo intende offrire le stesse emozioni ai soggetti diversamente abili che affronteranno, singolarmente o in gruppo, gare appositamente programmate da professionisti del settore terapeutico-riabilitativo. Tra i punti di forza del progetto si evidenzia non solo l’inclusione sociale, che rimane l’obiettivo principale del Paratorneo, ma anche l’intento di innovare la manifestazione più importante di Oria mantenendo fede alla tradizione medievale. La kermesse, infatti, si presenterà con lo schema classico della sfilata iniziale nel campo del Torneamento, seguita dalla gara vera e propria tra i rappresentanti dei quattro Rioni, con la sola differenza che i protagonisti, questa volta, saranno atleti diversamente abili. L’intento del gruppo è quello di unire l’importanza dell’attività sportiva con lo stare insieme, sfidando i propri limiti, superandoli e dimostrando che l’impossibile non è un dato di fatto ma solo un’opinione!

 

 

 

PARTNER del progetto

-   Comune di Oria,

-   Pro Loco Oria,

-   Rione Lama,

-   Rione Judea,

-   Rione Castello,

-   Rione Santo Basilio,

-   Gruppo Sbandieratori e Musici San Domenico di Guzman,

-   Compagnia d’Arme Milites Friderici II,

-   Prociv Arci Oria (Nucleo Volontariato di protezione civile e tutela sociale),

-   Associazione Divertiamoci Insieme Onlus,

-   Istituto Antoniano dei Padri Rogazionisti,

-   A.S.D. Il Senso della Vita Brindisi Onlus,

-   OSA Operatori Sanitari Associati,

-   Comitato Italiano Paraolimpico – sezione pugliese.