ORIA-SERATA CONCLUSIVA DELLA SECONDA EDIZIONE PREMIO PITTURA, SCULTURA E POESIA SANT’ANNIBALE MARIA DI FRANCIA-

 

IMG_8341

 

 

S’è conclusa con la serata di premiazione dei vincitori, sabato nove gennaio,  presso l’Istituto Antoniano Maschile  di Oria, la seconda edizione del premio di pittura, scultura e poesia intitolato a Sant’Annibale Maria Di Francia. La rassegna d’opere d’arte pittorica, di scultura e poesia, organizzata dall’Associazione  Ex Allievi Rog Oria ed Amici di P. Annibale M. Di Francia, ha riscosso enorme interesse negli addetti ai lavori ed un importate successo di pubblico. Nutrita, infatti, è stata l’affluenza di visitatori, accorsi anche dalle province limitrofe,  durante  i venti giorni di apertura della mostra. Lusinghieri anche i giudizi espressi da importanti critici d’arte per l’elevata espressione artistica dei partecipanti al premio, quest’anno più numerosi della precedente edizione.

In presenza di una sala gremita di pubblico, Il presidente dell’Associazione organizzatrice Alessandro Candida ha salutato i presenti, ha ringraziato quanti con il loro contributo hanno reso possibile l’organizzazione di un evento culturale di portata nazionale vista la partecipazione di artisti provenienti da varie regioni italiane.  Presenti il  Sindaco di Oria Cosimo Ferretti che ha portato il saluto ed il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale, il vice sindaco ed assessore alla cultura Dott. Egidio Conte che ha espresso apprezzamento per il livello culturale dell’evento  ed il direttore dell’Istituto Antoniano P. Vito Magistro, che ha portato il saluto della casa ospitante.

S’è, quindi, dato inizio alla premiazione e per la sezione poesia  è risultato vincitore EnzoBacca di Larino (CB) con la poesia “Voglio sembrare antico”. La seconda posizione se l’è aggiudicata Antonio Bicchierri di San Giorgio Ionico con “Le mie radici” e  terza Antonella Prete di Oria con “Siamo tutti colpevoli”.

ANTONIO BICCHIERRI 2 CLASSIFICATO

IMG_8363

 

Vincitrice per la sezione pittura è risultata Fernanda Della Porta, al secondo posto Giuseppe Alfonso ed al terzo Rocco Lo Parco.

FERNANDA DELLA PORTA 1 CLASS. PITTURA

GIUSEPPE ALFONSO 2 CLASS PITTURA

IMG_8368

Per la sezione scultura ha vinto Antonio Caragli, mentre Giuseppe  Alfonso s’è aggiudicato il secondo posto e Mele Armando il terzo.

IMG_8382GIUSEPPE ALFONSO 2 CLASS PITTURAARMANDO MELE 3 CLASS. SCULTURA

Le targhe ai vincitori sono state consegnate dalle autorità presenti. A tutti i concorrenti è stato consegnato un attestato di partecipazione e per otto di loro con segnalazione di merito da parte della giuria.

IMG_8344

Esprimiamo grande soddisfazione, ha concluso Alessandro Candida,  presidente dell’associazione Ex Allievi Rog Oriaper il successo che ha conseguito questa seconda edizione del premio “Sant’Annibale Maria Di Francia”. E’ stato bello ammirare tanti artisti di diversa espressività e concezione dell’arte e del componimento, di età ed estrazione diverse, riuniti tutti insieme per proporre a più voci un univoco messaggio di promozione culturale e umana. Tutto questo premia i sacrifici profusi per permettere l’organizzazione di questo evento e ci rende orgogliosi d’essere figli spirituali di P. Annibale Maria Di Francia”

Graduatorie dei concorreti:  Graduatoria componimenti poetici

Graduatoria Pittura e Scultura

 

 

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA CRIPTA DI S. MAURO E L’EX CONVENTO MINOROTICO IST.DEI PP. ROGAZIONISTI IN ORIA”

LIBRO 1

COMUNICATO STAMPA

Si terrà Sabato 16 Gennaio p.v. alle ore 18:30 presso la sala conferenze dell’Ist. dei PP. Rogazionisti la seconda iniziativa facente parte del programma di manifestazioni 2015/2016 promossa dal Gruppo di Promozione Umana.  In collaborazione con l’Ist. Antoniano PP. Rogazionisti di Oria e con il Patrocinio della Città di Oria, della Società di Storia Patria per la Puglia-Sez. di Oria e dell’Ass. Europassione per l’Italia sarà presentato il libro di  P.A. Primaldo Coco O.M. “La Cripta di S. Mauro e l’ex Convento Minoritico – Istituto dei PP. Rogazionisti – in Oria”. Studio storico-critico con documenti inediti a cura del Prof. Luigi Neglia. Per la presentazione del libro parteciperanno con gli indirizzi di saluto P. Vito Magistro, Direttore Ist. Antoniano Padri Rogazionisti di Oria, Sua Ecc. Rev.ma Mons. Vincenzo Pisanello, Vescovo della Diocesi di Oria, il Sindaco della Città di Oria, Sig.Cosimo Ferretti. L’introduzione sarà curata dal Dott. Emilio Pinto, Presidente Gruppo di Promozione Umana di Oria e seguirà l’intervento di Padre Giorgio Nalin, Superiore della Provincia Rogazionista “S. Annibale” Italia Centro Sud. Il libro sarà presentato dal Prof. Luigi Marseglia, già docente di letteratura italiana nell’Università di Bari e concluderà il Prof. Luigi Neglia, curatore del volume. Il coordinamento dei lavori di presentazione del libro sarà curato dal dott. Mimmo Spina, giornalista RAI.   Inoltre,nel corso della serata sarà presentata la Mostra Fotografica curata da P. Nicola Mogaverodalla Grotta Basiliana di San Mauro all’Istituto dei PP. Rogazionisti”.   Il Gruppo,dopo le precedenti tre pubblicazioni, aggiunge ancora un altro lavoro di notevole prestigio storiografico affidato al Prof. Luigi Neglia, studioso scrupoloso e profondo conoscitore di storia locale che con spirito di servizio mette a disposizione le sue conoscenze per l’approfondimento della storia e delle tradizioni della nostra Città.                                                                      L’idea di questa pubblicazione nasce da un incontro con il Direttore dell’Ist. dei PP. Rogazionisti di Oria, P. Vito Magistro,che da un proficuo scambio di idee è emersa la comune necessità di conoscere e far conoscere le radici storico-religiose sulle quali si sono impiantati in Oria i Rogazionisti di Sant’Annibale M. di Francia.  Ecco, che nell’Archivio Storico dei PP. Rogazionisti di Oria era custodito uno studio dattiloscritto originale pressochè sconosciuto e mai pubblicato, nella sua interezza, di P.A.Primaldo Coco, frate minore francescano che soggiornò, anche, nell’antico convento degli Alcantarini di Oria. Egli fu un infaticabile esploratore di archivi e biblioteche e uno dei più illustri e prolifici storici del Salento.

A partire dal 1913 pubblicò numerose opere tra le quali quelle relative alle fondazioni francescane in Terra d’Otranto. Tra le numerose opere ricordiamo,anche, la pubblicazione “La foresta oritana e i suoi antichi casali” del 1919.                                                                                                                                     Questo lavoro già pronto nel lontano 1945 e rivisto successivamente dal concittadino Barsanofio P. Marsella nel 1953, per varie vicissitudini non si riuscì mai a pubblicare. Circa un anno fa il Gruppo, memore delle sue finalità, prende l’impegno per pubblicare tale lavoro e, finalmente questa nuova avventura culturale, vede la luce con lo scopo di dare un ulteriore contributo all’approfondimento della millenaria storia di Oria.  Il lettore che vuole approfondire il territorio,lo sviluppo sociale e le varie vicende storiche della Città di Oria, ha a disposizione un lavoro che non si ferma alla sola cripta di S.Mauro in sé e per sé, in quanto l’ autore riesce a creare intorno a questo nucleo tematico un contesto storico-religioso di ampio respiro temporale e spaziale, entro il quale inserisce, fra l’ altro, le vicende millenarie della Città e della cripta stessa, originariamente utilizzata, forse, da gruppi di primitivi ed, in seguito, interessata dal susseguirsi di eremiti, Basiliani, Benedettini, clero secolare locale, Alcantarini ed, infine,  Rogazionisti. Il metodo di lavoro rigorosamente storico è caratterizzato da un costante riferimento alle fonti documentarie, indispensabili, secondo il Coco, per risalire alla verità dei fatti. Il curatore ha inserito nel testo un articolato corredo d’ immagini che lo arricchiscono e lo adornano. Importante è il valore del volume: esso colma una lacuna, nel senso che costituisce il primo saggio scritto sull’ argomento di proposito, come l’ autore stesso afferma, un lavoro dal quale chi, da ora in poi, se ne interesserà non potrà prescindere.

La pubblicazione del libro è stata possibile, anche,con il sostegno avuto da Reale Mutua Assicurazioni di Ferruccio e Marco Calò, TSC –Tecno Sud Costruzioni s.r.l.- Ostuni e BCC-Credito Cooperativo di Erchie. Il libro, dopo la presentazione, sarà disponibile,anche, in alcune edicole di Oria.                                                                                                                                                                     Per informazioni: pinto.emilio@libero.it

0001

 

INAUGURAZIONE MOSTRA DI PITTURA SCULTURA E POESIA SANT’ANNIBALE MARIA DI FRANCIA SECONDA EDIZIONE ORIA

Domenica 20 dicembre, alla presenza delle autorità cittadine, è stata inaugurata la seconda edizione del Premio di Pittura Scultura e Poesia Sant’Annibale Maria di Francia organizzato dall’Associazione Socio CulturaleEx Allievi Rog Oria e Amici di Padre Annibale Maria Di Francia”. Alla presenza di un’affollata sala è stata presenta la rassegna delle opere e componimenti esposti con l’intervento del Presidente Alessandro Candida, il vice Sindaco di Oria Dott. Egidio Conte, il direttore dell’Istituto Antoniano Maschile Padre Vito Magistro ed il Prof. Antonio Benvenuto critico d’arte. L’esposizione sarà possibile visitarla tutti i giorni dalle ore 16,30 alle ore 19,00 fino al 9 gennaio 2016.

IMG_8257

IMG_8274

IMG_8285

IMG_8289

IMG_8295

IMG_8303

IMG_8267

INAUGURAZIONE PREMIO SANT’ANNIBALE MARIA DI FRANCIA SECONDA EDIZIONE ORIA

manifesto-15-copie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 20 dicembre 2015 sarà inaugurata la Mostra Artistica

Concorso di Pittura Scultura e Poesia,  presso la sala convegni dell’Istituto Antoniano Maschile di Oria 

via  Annibale 32.

La mostra sarà inaugurata alle ore 18.00 alla presenza del Sindaco della città di Oria Cosimo Ferretti, da P. Vito Magistro, direttore dell’Istituto Antoniano Maschile e Sandro Candida, presidente dell’Associazione Socio Culturale Ex Allievi Rog Oria e Amici di P. Annibale M. Di Francia.

La mostra resterà aperta sino al 9 gennaio 2016, serata della premiazione che avverrà alle ore 17.00.

La cittadinanza è invitata.

Programma delle manifestazioni programmate dal Gruppo di Promozione umana

calendario (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA: IL CALENDARIO 2016 DELLA PASSIONE

Sabato, 19 dicembre 2015 alle ore 19,30 presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi(g.c.) si terrà la prima iniziativa programmata dal Gruppo di Promozione Umana. Sarà presentato il Calendario 2016 dal titolo “La Passione di Cristo, la Passione nei colori di Oria”.                                                              Il Calendario di quest’anno presenterà alterntivamente nel succedersi dei mesi le foto della Passione  con le foto della Città di Oria imbiancata durante la nevicata del 31 dicembre dello scorso anno. L’abbinamento non è casuale e tale scelta mira invece a promuovere la Città di Oria valorizzandone il suo paesaggio al fine di incrementare l’offerta culturale ,turistica e religiosa. Nell’anno 2016 ricorrerà la XXII edizione della PASSIONE di Cristo, un appuntamento che si rinnova puntualmente ogni anno, nella Domenica delle Palme. La rappresentazione si terrà il 20 marzo,secondo il seguente programma:  ore 10,30, tra Piazza Lama e la Chiesa di S. Francesco d’Assisi si rappresenterà l’Ingresso di Gesù in Gerusalemme  (I Parte) e alle ore 19,30, presso l’Ist. PP. Rogazionisti, “La Passione di Cristo”, dall’ultima cena alla resurrezione (II Parte).     L’esperienza di questi anni ci incoraggia  ad arricchire sempre più questo avvenimento, che vuole essere, anche, un mezzo di diffusione e valorizzazione del messaggio evangelico.                              Attualmente le sacre rappresentazioni della Passione sono diffuse su tutto il territorio nazionale, ma ognuna con origini, cultura e tradizioni  tipiche del luogo: il ns. Gruppo vuole preservare e promuovere il suo patrimonio, considerate anche le radici profondamente cristiane della nostra Città.  Le foto della Città di Oria imbiancata, inserite nel calendario, vogliono mettere in evidenza come anche attraverso un evento eccezionale, la Città assume un volto magico nella bellezza del suo paesaggio e dei suoi monumenti che bisogna sempre più valorizzare per far divenire Oria meta turistica.  In questa ottica il fotografo Sandro Dell’Aquila  nella notte del 31 dicembre 2015 volle realizzare un servizio fotografico sulla Città di Oria mentre nevicava per immortalare i luoghi più caratteristici resi incantevoli dalla neve.  Mentre,le foto della Passione sono estratte dai vari servizi fotografici realizzati da Vincenzo Almiento, Claudio Matarrelli, Michele Farina e Giovanni Oggiano che attraverso le loro foto permettono di ricostruire anno dopo anno, le fasi salienti di tale avvenimento. La serata sarà condotta da Emilia Cardone, interverrà Emilio Pinto,Presidente del Gruppo, che illustrerà i risultati e le prospettive della sacra rappresentazione e il programma degli eventi organizzati.  I saluti all’assemblea saranno portati da Don Domenico Spina,sempre disponibile e attento alla promozione di  eventi che avvicinino la gente alla fede e dall’Amministrazione Com.le. La presentazione ed illustrazione del Calendario è curata del dr. Pasquale Spina a cui seguirà l’intervento del fotografo Sandro Dell’Aquila che ha curato anche la grafica. Durante la serata sarà ricordato con la lettura di alcuni pensieri declamati da Silvia Farina e con un video, Antonio Agostino, nostro collaboratore ed attore scomparso prematuramente.  E’ prevista la partecipazione dei ragazzi del Laboratorio Musicale del M°. Piero Iunco, Mirko Iunco,Gabriele Pomarico,Nicolò Proto,Andrea Incalza e del Gruppo Musici “ Kalenda Maja”che eseguiranno musiche e brani della tradizione natalizia. Sarà proiettato il trailer sulla Passione realizzato da Giuseppe Di Mottola, mentre i filmati del Calendario sono curati da Emmanuele Proto. Il coordinamento della serata sarà curato da Elena Marrazzi. La pubblicazione del Calendario è stata resa possibile grazie a GAutomobili,  Generali Assicurazioni, Farina , Caffè Fanelli, Omega Alimentari,GVS, Legno Art, Bar Il Piacere che, nella loro sensibilità, hanno voluto affiancare il Gruppo nella promozione della Passione.   Oggi, la Sacra Rappresentazione, aderendo al circuito europeo e nazionale delle Passioni, porta con orgoglio il nome della Città di Oria in Europa e in Italia: è quanto basta per gratificarci del nostro quotidiano impegno.                                                                                                                                                                          Per informazioni sulle iniziative: www.gpu-passioneoria.it  e pinto.emilio@libero.it      

 

Il Gruppo di Promozione Umana ha definito durante l’assemblea dei propri soci, anche per quest’anno, il programma degli eventi che si terranno tra la fine dell’anno 2015 e i primi mesi dell’anno 2016. Le iniziative programmate mirano a promuovere la sacra rappresentazione della Passione di Cristo che di fatto introduce i riti della Settimana Santa in Oria a cui la comunità oritana è molto legata per la sua antica tradizione culturale e religiosa.               La prima iniziativa è programmata per Sabato 19 Dicembre 2015 alle  ore19:30  presso la Chiesa di S. Francesco d’Assisi dove sarà presentato il  Calendario 2016 a cui è stato dato il titolo “ la Passione di Cristo, la Passione nei colori di Oria ”.                                                                                                                Il calendario presenta nelle sue pagine alternativamente foto della sacra rappresentazione della Passione con foto del paesaggio e dei monumenti della Città di Oria imbiancati durante la nevicata dello scorso anno tenutasi il 31 dicembre 2014. La neve che ha reso magico il paesaggio inbiancato di Oria è stato fotografato da Sandro dell’Aquila, mentre le foto della Passione sono di Michele Farina,Claudio Matarrelli, Vincenzo Almiento,Giovanni Oggiano.  E’ un modo per  promuovere l’immagine della Città  attraverso  i suoi monumenti e il suo paesaggio che lo rendono sempre più caratteristico, anche, con eventi eccezionali..  Il calendario sarà presentato dal dr. Pasquale Spina e si esibiranno durante la serata con vari brani musicali i Ragazzi del Laboratorio Musicale del M°. Piero Iunco e il Gruppo Musici “Kalenda Maja”. Durante la serata sono previste delle testimonianze, dei Ricordi e video.  La seconda iniziativa si terrà Sabato 16 Gennaio 2016 alle ore 18:30 presso la sala conferenze dell’ Ist. dei PP. RogazionistiSan Pasquale  con la presentazione del libro di P.A. Primaldo Coco O.M.  “La Cripta di San Mauro e l’ex Convento Minoritico – Istituto dei PP. Rogazionisti – in Oria” , Studio storico-critico con documenti inediti a cura di Luigi Neglia e la presentazione della                                                                    Mostra Fotografica: “dalla Grotta Basiliana di S.Mauro all’Ist. dei PP. Rogazionisti in Oria”. Questa iniziativa dà un‘ulteriore contributo nella ricerca e nell’approfondire la storia e le vicende della Città di Oria nel corso dei secoli. Alla presentazione del libro è prevista la partecipazione di vari storici e studiosi.

La terza iniziativa si terrà Domenica 14 Febbraio alle ore 19:30  presso  la Chiesa di S.Francesco d’Assisi,in occasione della Quaresima, con la presentazione  della Mostra dei Diorami di Pasqua” ossia la rappresentazione di alcune scene della Passione di Cristo raffigurata nel tradizionale presepe i cui plastici sono stati realizzati da Teresa Pipino, Maria Luisa Galiano, Pierino Toscano e Felice Mazza. La mostra rimarrà esposta in Chiesa sino alla Domenica di Pasqua,27 marzo 2016.

La quarta iniziativa si terrà dal 06 al 20 Marzo con la Mostra fotografica itinerante “ La Passione di Cristo in Oria  giunta alla III edizione e che quest’anno si terrà presso la Chiesa di San Francesco di Paola grazie alla disponibilità del neo parroco sac. Francesco Sternativo. La mostra riproduce in gigantografie le varie scene con i momenti salienti della sacra rappresentazione.      Le iniziative si concluderanno con la tradizionale Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, giunta alla XXII edizione, che introduce la Settimana Santa in Oria e si terrà la Domenica delle Palme, 20 Marzo.  La sacra rappresentazione si svolgerà in due parti: la prima parte alle ore 10,30 tra Piazza Lama e la Chiesa di S. Francesco D’Assisi, con la rievocazione dell’Ingresso di Gesù in Gerusalemme e la seconda parte, in serata, alle ore 19,30 presso l’Istituto dei PP. RogazionistiSan Pasquale(g.c.)  con la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, dall’Ultima Cena sino alla Resurrezione.                                                                                Per le informazioni su tutte le iniziative si può consultare il sito www.gpu-passioneoria.it  o tramite e-mail a pinto.emilio@libero.it      

DIOCESI DI ORIA: SOLENNE INIZIO DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

DIOCESI DI ORIA: SOLENNE INIZIO DEL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 17.00, Sua Eccellenza Reverendissima mons. Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria, darà solenne inizio al Giubileo della Misericordia.
Alla celebrazione di apertura della Porta della Misericordia, che si svolgerà nella Basilica Cattedrale, sono invitati tutti i fedeli e le persone di buona volontà della Diocesi di Oria.
I partecipanti alla celebrazione si raduneranno presso il Seminario diocesano di Oria, in piazza San Giustino de Jacobis, dove si terrà il rito di introduzione; successivamente ci si dirigerà in processione verso la Basilica Cattedrale dove il vescovo Vincenzo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia avviando così l’anno giubilare; la porta santa sarà quella laterale dell’ala destra (guardando la facciata).
Per ottemperare correttamente alle misure di sicurezza disposte dalle competenti autorità, si pregano i partecipanti di convenire presso il  Seminario diocesano alle ore  16.00, giungendo a Oria in tempo utile per permettere alle forze dell’ordine di effettuare i dovuti controlli e mettere in atto le necessarie misure di tutela.

È consigliato parcheggiare mezzi (automobili e pullman) nelle zone adiacenti al Municipio ovvero in via Erodoto di Alicarnasso, largo Salvo D’Acquisto, largo Salvatore Pasculli e viale Magna Grecia; si suggerisce inoltre di esporre in modo visibile contrassegni contenenti il logo del Giubileo e la città di provenienza.
Contestualmente si annuncia che domenica 20 dicembre, alle ore 17.30, il vescovo Pisanello aprirà la Porta della Misericordia anche presso il Santuario di San Cosimo alla Macchia, scelto quale chiesa giubilare.


Prof. Pierdamiano M. Mazza
Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni sociali e la Cultura della Diocesi di Oria

Diocesi di Oria
piazza Cattedrale, 9
72024 – Oria (Br)

+39 0831 845093 (tel)
+39 0831 849844 (fax)
+39 328 1766419 (mobile)

www.diocesidioria.it

STRAGE DI PIAZZA FONTANA 46 ANNI DOPO

COMUNICATO STAMPA
Il 12 dicembre 1969 ricorre l’anniversario della strage di
Piazza Fontana.
Sabato 12 dicembre 2015, quarantasei anni dopo l’evento che ha minato e condizionato il futuro del nostro paese, alle 19.30  verrà proiettato nella sala conferenze dell’Istituto Antoniano Maschile di Oria ( via Annibale Maria di Francia 32), un documentario realizzato dal Giornalista Rai, Mimmo Spina. Oltre all’autore e studiosi dell’argomento, sarà presente Guido Lorenzon,  il “Testimone“, l’insegnante di Treviso che una settimana dopo la strage, grazie alle sue rivelazioni ai Magistrati fece cambiare il corso delle indagini e indirizzare gli inquirenti verso i veri responsabili. Saranno presenti inoltre, accademici ed autorità civili e religiose.
L’invito è allargato alla cittadinanza, e sarà l’occasione per ammirare una delle collezioni più suggestive inerenti al Natale: 500 mini presepi provenienti da tutto il mondo. Nelle ore che precedono la proiezione sarà possibile visitare la grotta Bizantina di San Mauro con i suoi suggestivi affreschi.

PADRE PALMA “Primo e principale collaboratore di Sant’Annibale”

 

0001

Tumulazione della salma nel Santuario S. Antonio di Padova

ORIA (Br) 

12 settembre 2105 

PROGRAMMA:

9, 10,11 settembre: Triduo di preparazione ore 18.30

Celebrazione della Santa Messa con omelia presieduta dal Postulatore Generale dei Rogazionisti

P. AGOSTINO ZAMPERINI.

11 settembre 2015 ore 19.30:

Presentazione dell’opuscolo biografico “P.Pantaleone Palma” del Prof. GAETANO PASSARELLI

a cura di P. VITO MAGISTRO  direttore dell’Antoniano di Oria.

12 settembre 2015 ore 17.30:

Traslazione e Tumulazione della salma d P. Pantaleone Palma nel Santuario Sant’Antonio di Oria

presiede il rito P. Bruno Rampazzo, Vicario Generale dei Rogazionisti.

12 settembre 2105 ore 18.30:

Solenne Celebrazione Eucaristica

presiedutada S.E. Mons. VINCENZO PISANELLO, Vescovo di Oria.

img171

img172img173img174img175