Cosimo D'Elia

Arte Cultura Sport Spettacolo

Oria “La Passione”

 

Comunicato sulla XVIII Edizione della  PASSIONE  tenutasi il 1 Aprile 2012

 

Numeroso è stato il pubblico che, anche, per quest’anno nella Domenica delle Palme ha seguito ed apprezzato la XVIII edizione della sacra rappresentazione LA PASSIONE che si è tenuta nello scenario naturale dell’Istituto dei PP. Rogazionisti-San Pasquale(g.c.) ove si sono svolte  tutte le quattro scene e le quattordici raffigurazioni.

L’evento,al quale gli Oritani ed i forestieri si sono molto legati,costituisce oramai un appuntamento tradizionale che fa da preludio ai Riti della Settimana Santa in Oria.

I luoghi scelti,viste le caratteristiche dell’Istituto,sono stati ideali per la messa in scena del dramma sacro, poiché il pubblico ha avuto la possibilità di ammirare e seguire per intero la sacra rappresentazione.

La Sacra Rappresentazione mira ad incrementare e promuovere il “turismo religioso” viste le potenzialità di cui dispone Oria attraverso i suoi numerosi monumenti ed istituzioni ecclesiastiche, richiamando l’attenzione del turista e/o del forestiero,anche, in un periodo limitato ai flussi turistici di massa.

Alla rappresentazione hanno partecipato circa duecento personaggi,di tutte le età e, sia gli attori protagonisti che le comparse non sono professionisti, essi vengono scelti tra la cittadinanza in modo da avere una larga partecipazione popolare.

       Durante la rappresentazione è stata distribuita gratuitamente una guida illustrata per meglio seguire la rappresentazione corredata da interessanti contributi scientifici.

Nella stessa, così come avviene oramai da anni al fine di promuovere e conoscere meglio i beni culturali della Città, quest’anno è stato promosso il Crocifisso ligneo del XVII sec.” custodito nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, adesso in restauro.

      I personaggi principali sono stati interpretati da Antonio Patisso(Gesù Cristo),Viviana Carbone(Maria),Enzo Carbone(Pietro),Enzo Cozzetto(Giuda),Remo Italiano(Caifa),Fiorenzo De Mauro (Hanna),Enzo Carbone(Giuseppe D’Arimatea),Barsanofio Massa(Nicodemo),

Saverio Fella(Pilato),Annamaria Andriani (Claudia Procla),Goffredo Murani(Centurione),Antonio Agostino(Erode),EmiliaCardone(Maddalena),Tina Pescatore(la Veronica),Silvia Farina(Maria di Cleofa),Angelo Nisi(Barabba),Francesco Candita(Narratore) ed, inoltre, hanno partecipato le danzatrici di musica orientale della Pro Loco guidati da Barbara Moretto. Le musiche,che hanno accompagnato le varie scene, sono state curate da Andrea Pisano, mentre la parte tecnica è stata curata da Fabrizio Misurale,Ubaldo Annè e Massimo Parini.

L’organizzazione generale è stata curata da Emilio Pinto.

Il Sindaco di Oria, Cosimo Pomarico, al termine della sacra rappresentazione entusiasto della partecipazione popolare e della professionalità della messa in scena,ha dichiarato che questa iniziativa richiama l’antica storia e i valori cristiani della nostra Città e ringrazia il Gruppo di Promozione Umana che è riuscito a recuperare e a valorizzare una tradizione oramai radicata nel nostro tessuto sociale e culturale. Il Gruppo che è associato ad Europassion apre prospettive di promozione della nostra Città a livello europeo viste le 14 le nazioni aderenti con 90 associazioni che realizzano il dramma sacro.

      La rappresentazione è stata Patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Oria,dalla Provincia di Brindisi, dalla Regione Puglia,Diocesi di Oria e Radio Vaticana. Inoltre hanno aderito numerosi Commercianti ed Aziende che con il loro sostegno credono all’ iniziativa quale veicolo di promozione delle loro attività commerciali e di sviluppo turistico della Città.

Tags:

Leave a Reply

*